Totem per la Liberazione di Silvia Romano

Oggi abbiamo posizionato il totem davanti a PalazzoMarino per Silvia Romano con l’augurio che sia liberata quanto prima. Anche io sono andata qua e là per Volontariato in Italia e nel mondo e pensavo di fare un workcamp anche quest’anno se il bambino che verrà non avesse cambiato i miei piani. Non è l’incoscienza che ci spinge fuori dalle nostre “tiepide case” bensì la voglia di abbracciare le persone o gli animali in difficoltà dinanzia ai quali ti sei sentita impotente per decenni.

Arriva poi la maturità, e una vocina ti spinge a cercare una ONG con la quale partire e sentirti utile a questo mondo, sentirti finalmente davvero utile. Durante le mie esperienze di Volontariato ho sempre più ricevuto di quello che ho dato, le rifarei tutte e continuerò a farle insieme con il bambino che verrà perché il volontariato non ha né confini né età.

Torna presto Silvia, da noi e da chi ha bisogno di te!